Condividi questo post con amore

Emergenza COVID 19 CUBAEmergenza COVID-19 CUBA

A seguito dell’emergenza Covid è sospeso dal 24 marzo 2020 il servizio visti all’Ambasciata d’Italia a L’Avana (Cuba) fino a data da destinarsi.

Riportiamo un estratto del testo pubblicato sul sito dell’Ambasciata d’Italia a L’Avana (Cuba) riguardo al servizio visti e all’emergenza coronavirus COVID-19:

“In applicazione delle misure adottate nei giorni scorsi dai Governi italiano e cubano, nonché dall’Unione Europea, devono essere limitati al minimo indispensabile tutti gli spostamenti. I viaggi non essenziali verso l’Europa sono sospesi.

In osservanza di tali disposizioni, anche la ricezione delle domande di visto d’ingresso in Italia e nell’Area Schengen è sospesa fino al 24 aprile – o ad altra data che verrà determinata nel prossimo futuro – con l’eccezione dei viaggi per motivi imperativi.

Emergenza COVID 19 CUBA

Il comunicato ufficiale si trova nella pagina ufficiale dell’ambasciata italiana all’Havana e riporta indicazioni anche in merito a:

  • Diffusione covid-19 a cuba,
  • Misure annunciate dal governo cubano nel corso del programma televisivo “mesa redonda” dei giorni 20 e 23 marzo scorsi,
  • Servizi consolari,
  • Voli per l’italia,
  • Rientro in italia e auto isolamento obbligatorio,
  • Prevenzione,
  • ecc.

Il mio consiglio è di visitare il sito ufficiale dell’ambasciata Italiana a Cuba per conoscere gli sviluppi ma comunque vi teniamo aggiornati anche sul nostro sito cubalegale.it .

 

Vaccino Soberana per il Covid 19

Cuba, vaccino anti Covid gratuito anche ai turisti: presto il vaccino Soberana 02 entra in fase 3.

Cuba, paese da 61 anni sotto embargo, sta sviluppando quattro vaccini contro il Covid, tutti finanziati pubblicamente e prodotti da due società statali: uno di questi – Soberana 02 – a marzo 2021 entrerà in fase 3 di sperimentazione, poi verrà messo in produzione e distribuito gratuitamente sia alla popolazione cubana che ai turisti sull’isola.

Le aspettative sul vaccino cubano sono molto alte: il paese ha una lunga tradizione di eccellenza nella ricerca scientifica pubblica e dopo la fase 3 di sperimentazione – che interesserà 42.600 volontari – ad aprile dovrebbe prendere il via la produzione.

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Prensa Latina, L’Avana è pronta a produrre circa 100 milioni di dosi esportandone una grandissima parte soprattutto nei paesi poveri.

Sono quattro i vaccini in fase di studio: oltre a Soberana 02, l’Instituto Finlay sta sviluppando il vaccino Soberana 01, attualmente in Fase II di sperimentazione clinica.

Il Centro de Ingeniería Genética y Biotecnología cubano sta testando altri due vaccini: Abdala e Mambisa.

A che punto sono i 4 vaccini sviluppati da Cuba

La ricerca sui quattro vaccini cubani è stata integralmente finanziata  dallo Stato; il paese vive sotto embargo dal 1960, ma ciononostante  è arrivato alla formulazione di quattro farmaci potenzialmente efficaci contro il Covid-19. Mentre Soberana 01 e Soberana 02 sono in uno stato più avanzato di sperimentazione e sono già stati inseriti nel registro dei trial clinici dell’Organizzazione Mondiale di Sanità gli altri due, chiamati Abdala e Mambisa, sono invece stati recentemente autorizzati dal Cecmed, il Centro di controllo statale dei farmaci, che ha dato il via libera agli studi di fase 1 rispettivamente nella città di Santiago di Cuba e nella capitale L’Avana.

 

Conclusioni

In attesa della ripresa dei voli per cittadini cubani e del turismo a Cuba vi consigliamo di iniziare a richiedere informazioni sugli inviti.

Per informazioni generali e aggiornamenti sull’evoluzione dell’epidemia a Cuba, si rinvia al sito del Ministerio de Salud Pública: https://salud.msp.gob.cu/

Saludos

Protected by Copyscape
Emergenza COVID-19 CUBA
error: Content is protected !!
Creative Commons License
Except where otherwise noted, the content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.